«

»

Yankee in mare!

Il 22 gennaio 1944 le truppe Anglo-Americane sbarcarono ad Anzio con l’intento di occupare i colli Albani ed impedire la ritirata tedesca.
Alla fine della seconda Guerra Mondiale gli alleati vennero osannati come i “liberatori della Patria”, alla luce degli ultimi 70 anni viene da chiedersi da cosa esattamente siamo stati liberati.
Combattere l’occupazione tedesca potrebbe anche sembrare un gesto nobile, se non fosse che i nostri “salvatori” ancora oggi occupano il suolo nostrano con 59 basi ed installazioni militari. In aggiunta a ciò dal secondo dopoguerra in poi hanno omologato e standardizzato tutti gli usi e i costumi europei, inculcando un unico pensiero, in linea con la tendenza ad una sorta di imperialismo 2.0.
A proposito di “liberazione”, gli Stati Uniti sono infine la prima causa della crisi dei migranti che stanno attualmente attraversando gli Stati europei, avendo contributo in maniera considerevole all’aumento dei flussi migratori con la loro politica estera scellerata più propensa ad esportare guerra e distruzione in nome del Dio denaro che ad amministrare la pace nelle zone più critiche del globo.
IMG-20180122-WA0021

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + 4 =