Archivio Categoria: Politica Nazionale

Dal populismo alla realpolitik, torniamo coi piedi per terra per favore

Questi populisti e i loro tentativi di governare fanno una paura incredibile stando a vedere la levata di scudi che stampa e istituzioni europee hanno fatto in queste ultime ore. Eppure dovrebbe essere abbastanza chiaro che, qualora il tentativo dovesse andare in porto, come da italica tradizione i vari contratti di governo, così come gli …

Continua a leggere »

Il bluff del fronte sovranista

Diciamoci la verità, l’etichetta di sovranisti, così come tutte le precedenti, ha già stufato. Finita la campagna elettorale non si sente più parlare in toni sensazionalistici di Patria, difesa dei confini o chissà cos’altro, visto che in attesa di formare un governo si è corsi subito a baciare la pantofola dell’ambasciatore americano a via Veneto. …

Continua a leggere »

Il Futuro? Una legislatura buttata ed altri anni di instabilità politica

Cinque anni, una legislatura buttata, l’indice della disoccupazione crescente, un paese di caste gerontocratiche ed un sistema politico completamente in crisi. Non c’è che dire, sei anni dopo la crisi del debito sovrano che a colpi di Spread portò al governo Monti condannandoci e quindi ad un futuro di instabilità politica ed istituzionale gli artefici …

Continua a leggere »

Considerazioni sul Referendum Costituzionale

Siamo ormai giunti alle ultime battute del percorso di avvicinamento al Referendum costituzionale proposto dal Governo e indetto per domenica 4 dicembre. Il quesito sul quale gli italiani saranno chiamati ad esprimersi verterà su una riforma del parlamento con la radicale riforma del Senato, sulla revisione delle competenze affidate alle autonomie locali e sull’abolizione del …

Continua a leggere »

Primarie partitocratiche

Siamo sempre stati tra i più grandi oppositori delle primarie. Un fenomeno proprio della partitocrazia per riciclarsi infinitamente e dare parvenza, in un paese commissariato di fatto dove la sovranità non appartiene più ai cittadini, di democrazia diretta. Democrazia diretta che come abbiamo avuto modo di dire più di una volta (leggi il nostro programma …

Continua a leggere »

Dalle correnti pd ai correntisti

Il suicidio del pensionato che aveva perso tutti i suoi risparmi nelle speculazioni di Banca Etruria rischia di essere il primo vero campanello d’allarme per il governo Renzi. Non tanto per le reazioni dei correntisti defraudati a torto o a ragione dei loro risparmi, i metodi di sottoscrizione sembrano abbastanza truffaldini, quanto per l’aver scoperto …

Continua a leggere »

Focus: “La Buona Scuola”

Venerdì 9 luglio il disegno di legge sulla riforma scolastica del Governo Renzi, la così detta “Buona Scuola”, ha incassato l’approvazione finale della Camera ed è pronto a diventare Legge. Così questo progetto, nato dietro la promessa di ascoltare gli studenti ma concepito dietro le porte blindate delle “stanze del potere”, portato avanti a colpi …

Continua a leggere »

Il bluff della generazione Telemaco

Un governo di dilettanti allo sbaraglio non può che partorire disastri. Ne è un esempio lo scempio, chiamata dai lacchè “riforma del Senato”, discussa proprio in questi giorni e venduta come un passaggio epocale per la vita del nostro paese. Peccato che di rivoluzionario non abbia proprio nulla e miri a mantenere in vita una …

Continua a leggere »

Post precedenti «